Un aiuto della natura per la memoria

Nei casi in cui sopraggiunge la stanchezza mentale per un carico di lavoro eccessivo o per l’avanzare dell’età, è necessario chiedere aiuto alla natura che ci sostiene con delle piante che, grazie ai loro fitocomplessi, lavorano nello specifico sulla memoria e ci danno un valido aiuto per affrontare al meglio gli impegni di ogni giorno.
Il Ginkgo, pianta simbolo dell’immmortalità, superstite del Permiano, è noto come ‘fossile vivente’; grazie alla ricchezza di terpeni e ginkgolidi, favorisce la funzionalità del microcircolo e interviene per mantenere la memoria e le normali funzioni cognitive.
Infine l’Eleuterococco, o Ginseng siberiano, migliora l’efficienza della memoria con l’azione tonico adattogena della sua radice ricca di eleuterosidi.

Modo d’uso: Si consiglia l’assunzione di 1 o 2 opercoli al giorno, da assumere al mattino per un periodo non superiore ai 60 giorni.

Precauzioni d’uso: Se si stanno assumendo farmaci anticoagulanti o antiaggreganti piastrinici, consultare prima il medico. Si sconsiglia l’utilizzo in gravidanza e durante l’allattamento.

Avvertenze: Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano. Il prodotto deve essere tenuto fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età.

Registro degli integratori: Prodotto incluso nel Registro degli integratori del Ministero della Salute, cod. 85830

Contenuto: Flacone contenente 30 opercoli da 395 mg ciascuno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi